sabato 24 dicembre 2016

Una Ventata d'Oriente: L'unicità delle tradizioni Nipponiche

Cari lettori del nostro blog, innanzitutto, vi auguriamo Buon Natale in anticipo anche se manca ancora qualche ora. 😁 Data l'aria di festa, abbiamo deciso di dedicare lo spazio dedicato alla cultura asiatica alle tradizioni giapponesi che abbiamo visto negli anime e letto nei manga. Non parleremo del Natale perché come avrete letto in molti lavori non è una festa celebrata come la intendiamo noi, anzi, quel giorno scuole e uffici sono aperti perché non è una festa ufficiale nazionale e ci si limita allo scambio di regali con il/la proprio/a fidanzato/a. Il giorno di Capodanno e la notte dell'ultimo dell'anno sono invece delle giornate piene di tradizioni che persone di tutte le età amano osservare. Se ci fate caso, nei manga avviene di solito qualcosa di brutto (tipo un incidente) o di bello (tipo una dichiarazione d'amore) in quel giorno! Perché è la notte "più lunga" dell'anno in senso lato e tutto può accadere. 😆


I giapponesi amano recarsi nei templi scintoisti e buddisti la notte di Capodanno per la cerimonia dell'HATSUMODE (初詣), che spesso abbiamo visto in manga e anime. Per quanto riguarda coloro di fede buddista, essi visitano i templi per sentire i 108 rintocchi (joya-no-kane) che rappresentano i 108 peccati originali per la loro religione e che avviene a mezzanotte. In un certo senso, rappresenta la purificazione dai peccati commessi nell'anno vecchio per entrare nel nuovo anno come una persona purificata. Non è raro trovare folle di persone in attesa anche se non professano alcuna religione, dato che l'evento in sé ha qualcosa di magico, e di anno in anno i turisti occidentali aumentano sempre di più. La maggior parte indossa il kimono per attendere alla funzione; questa è forse l'unica occasione in cui vedrete tanti uomini che ne portano uno, dato che solitamente sono le ragazze che amano acconciarsi durante le festività. Ecco qui un video sui numerosi rintocchi nel tempio di Zenkoji.



Dopo la cerimonia dei 108 rintocchi, le persone si radunano e fanno file lunghissime per portare i loro amuleti, gli omamori, per farli bruciare e per prenderne dei nuovi. Ci sono persone che comprano degli oracoli chiamati omikuji. Secondo la tradizione questi possono predire la buona o la cattiva sorte: gli omikuji sono di solito molto dettagliati e vengono dati spesso insieme ad un amuleto di buona fortuna. Essi cercano di aiutare il ricevente nell'anno che è cominciato. Coloro che ricevono un omikuji che gli predice cattiva sorte, possono appenderlo ad un albero piantato vicino al tempio, così da scongiurare che ciò che c'è scritto divenga realtà. Se avete mai visto l'anime di Sailor Moon, spesso sono state mostrate scene delle guerriere sailor che fanno visita ai templi (una di loro è anche una sacerdotessa!) e Bunny riceve sempre omikuji che le riservano un destino terribile! 😂😱

Sawako e Kazehaya di Kimi ni Todoke (Arrivare a Te) mentre leggono il proprio omikuji
Diversi tipi di omamori :)
Questo avviene non solo la notte di Capodanno, ma anche nei giorni seguenti, visto che i giapponesi sono solitamente in ferie dal 29/12 al 3/1. I primi giorni dell'anno sono quindi dedicati non solo alla purificazione e alla preghiera con le visite ai templi e all'acquisto di amuleti, ma anche alla pulizia della propria casa e al risanamento di debiti, proprio per iniziare al meglio! 😜 Le persone visitano anche i loro parenti e portano regali.

Una bellissima alba dal Monte Fuji

Tornando ancora alla notte di Capodanno, un'altra abitudine è l'HATSU-HINODE, che vuol dire "la prima alba"; anche chiamata "goraikō" cioè "sole nascente". Dopo aver accolto il nuovo anno, infatti, amici e fidanzati e parenti sono soliti riunirsi per stare insieme e guardare la prima alba. Per godersi meglio lo spettacolo, preferiscono andare su alture come colline o montagne. Secondo la tradizione, nell'hatsu-hinode arriva anche toshigamisama, cioè il dio del raccolto e spirito dei propri antenati. Nel vedere la prima aurora si da anche il benvenuto a questa entità e si prega perché il nuovo anno sia fortunato. Purtroppo al giorno d'oggi questa abitudine è difficile da seguire perché in Giappone ci sono altissimi grattacieli che coprono la visuale, ma di certo ci sono zone remote e suggestive dove questa tradizione viene ancora osservata e la si preferisce al divertimento notturno. Un luogo caratteristico dove vedere l'hatsu-hinode è ad esempio il Monte Fuji, che, nella sua altezza di 3,776 metri domina il panorama.


Come avrete notato, i giapponesi chiamano tutto ciò che accade il primo giorno dell'anno con "hatsu" + altra parola, questo perché HATSU vuol dire primo. A parte il primo minuto dell'anno e la prima aurora, c'è anche la credenza che il primo sogno dell'anno, chiamato HATSU-YUME, sia simbolico per predire la fortuna del sognatore. Secondo la tradizione, se nel sogno appaiono immagini o tematiche specifiche come un luogo, una persona o altro, la persona sarà fortunata. E sapete quali sono le immagini oniriche che portano fortuna? Sembra divertente, ma sognare melanzane porta molta fortuna!!! 😂 La ragione è da identificare nella parola "nusu" (melanzana in giapponese) che vuol dire anche "successo" "raggiungimento" di qualcosa. Chi sogna una melanzana quindi forse raggiungerà i suoi obiettivi. Vale lo stesso se sognate il monte Fuji o un falso; significa che avete alti ideali e potete raggiungere cime altissime. E se sognate un uomo di medicina pelato, allora vuol dire che avrete una salute molto buona! 😜 I giapponesi mettono una statuetta degli dei della fortuna sotto al cuscino per cercare di sognare queste figure.

Cosa ne dite, vi piacerebbe che esistessero simili tradizioni anche qui? E se andaste in Giappone durante questo periodo, seguireste queste tradizioni per la durata del vostro soggiorno? 😃  Fatecelo sapere nei commenti e come già anticipato in precedenza... Buon Natale! 💜💜💜

Nessun commento:

Posta un commento

Go Back Couple - Ep. 01

 Buonasera, ci si rivede. 👸 Quest'oggi non volevamo proprio aspettare per rilasciare un nuovo episodio di un altro progetto in corso...