domenica 8 maggio 2016

Il ColorfulSubs Consiglia...


Salve a tutti Colorfulliani, cominciamo questa nuova settimana con una proposta "dramosa". <3 Questa volta la scelta è toccata ad un drama andato in onda sulla MBC nella primavera/estate del 2014, Hotel King. Questo drama ha un posto speciale nel mio cuore. Non solo per il cast, ma anche per la storia. Appartiene al genere makjang, che noi potremmo definire "soap opera". Diciamo che tutti i drama sono più soaps che fictions, però questo genere lo è di più di tutti, per vari motivi. Le storie sono molto complesse e quasi surreali, durano più di una normale miniserie (un drama da 16-20 episodi è considerata mini serie), e presentano innumerevoli colpi di scena. Gente che muore e torna in vita, segreti di nascita, genitori ritrovati, eredità perdute, questo è solo un assaggio di ciò che si può trovare nella maggior parte dei drama makjang. E come immaginate, troverete un po' di tutto questo anche nel drama che vi presento oggi.

Hotel King ha una storia molto classica: Cha Jae Wan (Lee Dong Wook) è il general manager dell'Hotel Ciel, un rinomato hotel a sette stelle della Corea. Abbandonato dai genitori da bambino e costretto a vivere in miseria nelle strade di New York, viene "salvato" da un uomo, Lee Joong Goo (Lee Deok Hwa) che gli rivela chi è suo padre e che lo aiuterà a vendicarsi di lui se vuole. Il ragazzo accetta ed è così che finisce all'Hotel Ciel. Il drama è stato davvero girato in un hotel, che si trova nella provincia di Gangwon-do, che è una delle parti più montuose della Corea dove in molti vanno a sciare in inverno e dove mi pare abbiano anche fatto delle Olimpiadi Invernali.
L'Hotel dove hanno girato il drama, l'Intercontinental Alpensia
In questo bel hotel (avrete capito che mi piace haha), ovviamente non succedono sempre belle cose e c'è sempre qualcuno che trama qualcosa, a partire da Jae Wan che viene costretto dal vice direttore Lee Joong Goo a risolvere le questioni più spinose a costo di cadere nell'illegale. Durante l'inaugurazione del nuovo parco acquatico, succederà un evento che mette in crisi Jae Wan: il direttore dell'albergo di cui tanto voleva vendicarsi cade dal cielo (ve lo giuro, letteralmente), rompe una finestra del tetto, e va a finire dritto dritto nella piscina che stavano battezzando, mandando in bestia il nostro affascinante protagonista. Non ci mancava solo l'improvvisa morte del capo, a Jae Wan tocca anche vedersela con sua figlia Ah Mo Ne (Lee Da Hae), che dopo anni trascorsi all'estero ha deciso di tornare in Corea per gestire l'hotel del padre. Mo Ne e Jae Wan litigano dal primo momento, inutile dirlo, ma si crea anche una forte tensione sessuale che viene repressa magistralmente dal nostro general manager per un sacco di episodi (beh, ne sono 32, voglio dire). A parte gli intrallazzi amorosi, la situazione dell'albergo non è molto piacevole, e il nostro manager molto spesso si trasformerà in Green Arrow per proteggere la protagonista.


Cha Jae Wan (Lee Dong Wook)
E' il serioso general manager che non si mangia un'emozione. Gestisce l'hotel in modo stoico e controlla che nulla vada storto. Abbandonato da bambino, viene trovato e cresciuto come un perfetto hotelier da Lee Joong Goo (Lee Deok Hwa), che gli rivela che suo padre gestisce un hotel molto famoso. Decide quindi di diventare un uomo di successo per dimostrare al parente che l'ha abbandonato che è arrivato in alto senza il suo aiuto ed ora vuole ciò che gli spetta, cioè l'Hotel Ciel. Le cose prendono una piega anomala quando conosce Ah Mo Ne, che gli farà conoscere l'amore ma gli farà anche scoprire chi è davvero.



Ah Mo Ne (Lee Da Hae)
E' l'eccentrica ereditiera dell'Hotel Ciel. E' fresca di studi ma anche molto inesperta, difatti gli azionisti non sono molti convinti del suo interesse per la gestione dell'hotel, Jae Wan compreso. Cerca di dimostrarsi sciocca per non far notare agli altri che le manca il padre e che vuole cercare prove per incastrare il colpevole che ha ucciso suo padre, ma vedrà molti intralci sul suo cammino a causa di qualcuno che vuole farla fuori. Si trova spesso a scoprire stralci di vita di Jae Wan che la fanno avvicinare sempre di più a lui e a rafforzarsi come persona.



Sun Woo Hyun (Im Seul Ong)
E' il consierge del Ciel. Ha molta stima nel direttore, e si dispiace quando quest ultimo muore tanto da provare una simpatia molto profonda e poi infatuazione per Ah Mo Ne, che vuole proteggere. E' uno degli impiegati di fiducia di Jae Wan perchè sa che lui non lo tradirebbe mai, ma anche lui nasconde qualche segretuccio. Aiuterà molto la protagonista in vari momenti anche grazie alla sua bontà d'animo e gentilezza. Vi piacerà questo second lead.






Song Chae Kyung (Wang Ji Hye)
Ricca ereditiera e vecchia fiamma di Jae Wan. Arriva al Ciel per investire nell'albergo. E' una donna giovane ma molto saggia, sembra leggere nella mente di Jae Wan perchè al contrario di altri, lei sa cosa ha passato da bambino. E' decisa a non abbandonarlo, ma saprà mettersi da parte quando sarà il momento. E' una second lead molto benevola a parte qualche situazione, non è la solita seconda donna.


Lee Joong Goo (Lee Deok Hwa)
E' il vice-direttore dell'Hotel e "patrigno" di Jae Wan. E' colui che l'ha salvato da bambino e gli ha insegnato tutto ciò che sa sul mestiere dell'albergatore. Conosce Ah Mo Ne da bambina perchè i genitori erano amici di infanzia, ma non è detto che per questo motivo le sue intenzioni siano buone. Usa il suo bastone da passeggio per usi non molto classici. La sua frase di rito è: "Ci dev'essere un errore!"

Baek Mi Nyeo (Kim Hae Sook)
E' la training manager del Ciel. Donna enigmatica, sembra nascondere innumerevoli segreti. Spesso non si capisce da che parte sta; è un personaggio molto compesso. Mentore iniziale di Ah Mo Ne, è una donna da tenere d'occhio.








Perchè guardare Hotel King?
Beh, inanzitutto, per la storia. Si dipana per 32 episodi, ma ne vale la pena se siete fan dei revenge plots (trame con piani di vendetta) e per i personaggi complicati. Il protagonista, Jae Wan, è un tipo alquanto complicato, ma molto interessante. Lui e la protagonista femminile, Mo Ne, hanno una grande chimica. I due attori che li interpretano, Lee Da Hae e Lee Dong Wook, sono amici da anni e hanno fatto un altro drama insieme in passato (My Girl, un giorno magari ve ne parlerò). Mi sono letteralmente fissata con questa coppia dopo aver visto un paio di episodi, perchè si sente il realismo che c'è tra di loro; quasi quasi fanno sembrare la storia del drama "vera". Ma non è solo la coppia principale che è attraente di per sè, anche i personaggi secondari lo sono. Le trame sono senza fine, da buon makjang che si rispetti, e così anche i segreti dei personaggi. Se vi piace indagare nella psiche delle persone, allora amerete indagare su questi personaggi che sembrano avere più segreti di Brooke di Beautiful.

Cosa aspettate?! L'avete visto? Vi ispira? Fatemi sapere la vostra! :D

5 commenti:

  1. Appena messo nella lista dei drama da vedere ;)

    RispondiElimina

  2. Ho adorato questo drama , uno dei più belli che abbia visto; tra loro c'è una chimica pazzesca e i baci per me sono veri!In un'intervista hanno detto che nella scena dell'altalena mi pare, loro si danno tanti piccoli bacini,ma quello non era nel copione, è stata una loro iniziativa che al regista è piaciuto e non ha tagliato! Io vorrei tanto vederli in coppia nella realtà ci stanno bene come il pane con la nutella!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. *high five* finalmente una fan di questa coppia in Italia! Io mi sono talmente ossessionata da crearci un blog sopra e ho scritto "teorie" sui possibili segni della loro relazione! Pazzia, no? haha :D Speriamo che un giorno le nostre preghiere saranno ascoltate e li vedremo insieme nella realtà, magari anche sposati!

      Elimina

Go Back Couple - Ep. 01

 Buonasera, ci si rivede. 👸 Quest'oggi non volevamo proprio aspettare per rilasciare un nuovo episodio di un altro progetto in corso...