domenica 18 dicembre 2016

Il ColorfulSubs Consiglia...

 Di cosa parleremo questa settimana? Ho aspettato un paio di settimane prima di scrivere questo post, anche se ammetto che dopo i primi due episodi già volevo parlarvene di questo drama, tanto che ne sono rimasta entusiasta. E dall'immagine avrete capito di quale sto parlando; sono certa che molti di voi già saranno sintonizzati e pazzi come me ad interrogarci su cosa succederà. Ma vediamo di cosa si tratta! 😊

Questa settimana il drama di cui voglio parlarvi è Goblin, che sta andando in onda sul network tvN dal 2 dicembre scorso. E' un fantasy-commedia scritto dall'autrice di molti successi quali A Gentleman's Dignity, The Heirs, Descendant of the Sun, Kim Eun Sook. Una donna, una garanzia. Già, perchè fin dal primo episodio si nota come sia complesso e con un'ironia non stupida questo drama. Se avete visto i drama di questa sceneggiatrice, saprete quanto ami il bromance e creare rapporti amichevoli tra i protagonisti che, personalmente, mi fanno morire dal ridere per quanto sono contraddittori ma soprattutto divertenti. Goblin non è da meno. Ma veniamo alla storia.

Goblin, Kim Shin, era un generale che non ha seguito gli ordini del suo re e quindi è stato condannato ad un esistenza infinita. Per morire, cerca la sua sposa, ma non l'ha ancora trovata. Ogni 20 anni cambia città e per mantenere la sua identità nel corso degli anni si fa aiutare da dei servitori particolari. E' un po' egoista e un bambinone in delle occasioni, visto che non è cresciuto del tutto nonostante la sua veneranda età.


 Ji Eun Tak è una studentessa dell'ultimo anno che dopo la morte di sua madre vive con sua zia e i suoi due cugini che la trattano malissimo. Nonostante tutto, è una ragazza positiva. Prima di nascere la sua anima è stata salvata dal Goblin il che spiega forse la voglia che ha dietro il collo che le fa fare cose "magiche" a volte. E' ancora un'adolescente ma sa prendere il Goblin, che non capisce cosa abbia di speciale una ragazza semplice come lei.

Il Grim Reaper è l'angelo della morte, o quello che noi conosciamo come la morte. Egli va dalle persone che sono passate a miglior vita per mostrargli la strada verso l'oltremondo. E' un personaggio singolare con modi di fare eccentrici. Odia essere toccato e al contrario del Goblin non ricorda nulla della sua vita passata. Quando va a "lavorare" indossa sempre un cappello nero da donna e un trench di pelle.

Kim Sunny (Yoo In Na) è un'attraente donna che gestisce un negozio che vende polli in tutte le salse, anche se il locale non ha proprio molti clienti. E' anche il capo di Eun Tak e le due vanno molto d'accordo. Le piace molto Grim Reaper perchè è enigmatico e particolare, ma lui non sa come comportarsi con lei. E' consapevole di essere molto bella e di attirare persone verso di sè, ma non se ne vanta per niente.

Yoo Deok Hwa (Yook Sung Jae) è il discendente più giovane dei 'servitori' di Goblin. E' il nipote di un uomo d'affari potente che ha servito Goblin prima di lui, quindi il suo scopo e aiutarlo quando ne ha bisogno. Deok Hwa è molto egocentrico, ama le donne e spendere i soldi senza motivo, ma suo nonno vuole insegnargli il rispetto e il duro lavoro facendolo stare con il Goblin.

Goblin (Gong Yoo), conosciuto come Kim Shin nella sua vita umana, è un uomo nato nel periodo Goryeo. A causa del suo egoismo e brama di potere, è stato condannato a veder morire tutti coloro a cui voleva bene per scontare la sua pena. C'è solo un modo per porre fine al suo dolore che dura ormai da 938 anni e morire: deve trovare la sua sposa e farle estrarre la spada che trafigge il suo petto da un secolo. Goblin cerca la sua sposa da sempre, ma non riesce a trovarla finché non si imbatte in Ji Eun Tak (Kim Go Eun), una studentessa di 19 anni molto petulante e molto ingenua sui sentimenti che è nata proprio grazie alla magnanimità del Goblin che ha salvato sua madre. La ragazza gli dice di essere la moglie del Goblin perchè i fantasmi che può vedere gliel'hanno riferito. Eun Tak sembra avere un legame molto particolare con il Goblin, ma anche con Grim Reaper (Lee Dong Wook), l'angelo della morte, un uomo immortale un po' eccentrico. Lui è apparso molte volte nella vita della ragazza perchè era arrivata la sua ora, ma non ha mai portato a termine il suo servizio.

La prima ragione per vedere questo drama a parte la garanzia della sceneggiatrice, sono i due protagonisti maschili. Sì, perchè anche se il Goblin è Gong Yoo, Lee Dong Wook ha sufficiente spazio nel drama per definirsi il co-protagonista. Il rapporto amore-odio che mettono in scena nei panni di Goblin e Grim Reaper è grandioso. Tra i due c'è una chimica pazzesca e un botta e risposta che ve li farà shippare quasi più della coppia principale, credetemi. I loro duelli verbali sono stupendi, comici ma non stupidi. Amo il modo in cui la loro relazione complessa viene messa in scena, ed è una fortuna che questi due attori abbiano così tanto affiatamento. E sì, a parte loro direi anche per la storia. Abbiamo sentito parlare tutti una volta dei Goblin, soprattutto se abbiamo letto o visto Harry Potter (i goblin sono quelli che lavorano alla Gringott!), anche se lì i goblin non erano affascinanti come Gong Yoo e la sua voce sexy. La trama è complicata e ad ora non abbiamo ancora avuto risposte chiare, ma non è scontata per niente, anzi. Quindi vi consiglio di vederlo principalmente se amate in fantasy e la commedia, dato che nonostante la trama non è per niente triste. Sembrerà che il tempo passi velocemente quando lo guardate. 😃

Fatemi sapere cosa ne pensate! Alla prossima, Titty 😽

Nessun commento:

Posta un commento

Hospital Ship - Ep. 29-30 (15)

"Dobbiamo portarlo sulla Nave Ospedale" e "Perché dovremmo?" Nello scorso episodio ci eravamo lasciati nel bel mezzo di...